IL BLOG DEL FABRIQUE

Farmi un tatuaggio sarà doloroso?

il-tatuaggio-fa-male-fabrique-tattoo-blog

Vorrei farmi un tatuaggio.. Ma quanto farà male?

La prima domanda che una persona si pone quando decide di tatuarsi è subito legata al dolore. 

Tatuarsi non è come fare una passeggiata sulla spiaggia al tramonto, ma come ben sapete ci sono punti più o meno dolenti di altri.. 

Quante volte, per fare chiarezza, avete chiesto ai vostri amici se il tatuaggio è stato doloroso? E quante volte, sinceramente, ci avete capito qualcosa?

Il dolore è così soggettivo che una persona potrebbe sentire quasi niente tatuandosi per ore, o soffrire le pene dell’inferno per un puntino sulla pelle.

Allora chi meglio di un tatuatore, che ne ha viste di tutti i colori, per chiedere un parere e fare luce sulla questione? 

Ecco qua la Top 10 dei posti più dolorosi dove farsi un tatuaggio.

10. Petto

La zona del torace è piena di ossa che si trovano appena sotto la pelle: a meno che tu non abbia il petto di Goku Super Sayan, preparati a sentire non solo le punture dell’ago, ma anche la vibrazione dello stesso. Nonostante tutto non è il peggiore dei posti, tatuarti sul petto ti permette di stare comodamente sdraiato e di rilassarti, nonostante la fastidiosa vibrazione il dolore non è così insopportabile quanto altre zone.

9. Interno braccio

Dolore sì, ma fino a un certo punto; si tratta di una zona dove la pelle è molto delicata e sottile: in alcuni punti potreste sentire come una specie di dolore pulsante dovuto alla vicinanza delle ghiandole ascellari, in altri una sensazione di bruciore. Non è necessario essere Braccio di Ferro, ma un po’ di muscolo e la pelle tonica rendono l’esecuzione del tatuaggio meno dolorosa.. Insomma mangiate spinaci per sicurezza!

8. Interno coscia

La classifica sale, ma siamo ancora nel range della sopportazione! Le gambe hanno la pelle un po’ più spessa, nonostante tutto nell’interno coscia tende ad essere più sottile e di conseguenza più sensibile. Inoltre più ci si avvicina all’inguine, più ci sono terminazioni nervose, che aumenteranno la sensazione di fastidio e bruciore.

7. Nuca

Farsi tatuare sul cranio di per sé, non è particolarmente doloroso. A risultare fastidiose, tuttavia, sono le vibrazioni dell’ago. Finita la seduta oltre al tatuaggio avrete in omaggio un bel mal di testa!  

6. Caviglia

Le caviglie non hanno nessun tessuto muscolare, tantomeno grasso.. Quindi la pelle è vicina all’osso. È qui che si inizia ad avvertire quella fantomatica vibrazione sulle ossa che tanto urta il sistema nervoso! Ma guardate il bicchiere mezzo pieno, un tatuaggio sulla caviglia non potrà mai essere tanto grosso, farà male, ma almeno non durerà per molto..

5. Inguine

Soprattutto per le donne questa zona è ricca di terminazioni nervose. La pelle è sensibile, delicata e molto vascolarizzata. Per questo motivo quei bellissimi tatuaggi che andrete a nascondere sotto il bikini (o forse no) sono piuttosto dolorosi.Tranquille, fa male anche ai maschietti!

4. Piedi

Soffrite il solletico ai piedi? Bene, perché è meglio ridere che piangere!

Il tessuto muscolare del piede è quasi inesistente, il grasso pochissimo, e le terminazioni nervose tante. All’inizio sarà sopportabile, ma soprattutto sul collo del piede, più andrete avanti più ci sarà da stringere i denti! Non disperatevi, con una pausa una tantum ce la farete!

3. Ginocchia

Salgono sul podio le ginocchia! Il motivo è che siamo di nuovo in una zona del corpo dove la pelle aderisce quasi perfettamente alle ossa.. Il risultato? Quel fastidio dato dalla vibrazione dell’ago! Tatuarsi sul ginocchio, o anche sul retro dello stesso, vi causerà un certo dolore.. Però ne vale la pena (letteralmente)!

2. Gomito

Farsi tatuare sul gomito fa piuttosto male; vale il principio della poca carne e tanti legamenti, senza contare quell’osso al centro che vi farà vedere le stelle! Vi costringerà anche a tenere una posizione particolarmente scomoda per tutta la durata della sessione.. Siate positivi, avrete una scusa sensata per chiedere più pause al tatuatore, che non potrà dirvi di no!

1. Costole

Al primo posto loro, le più temute, le famigerate costole! Questo è il punto più doloroso del corpo; la pelle è estremamente mobile, poco spessa, sottile e sensibile. È il punto dove si avverte di più la vibrazione sulle ossa e in molti trovano quest’ultima più noiosa del dolore stesso.

A meno che tu non abbia la forma fisica e il sonno di uno Snorlax, affrontare una seduta sul costato è una bella impresa! Non angosciatevi, ce l’hanno fatta tutti e ce la farete pure voi!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Una risposta

  1. Bell’articolo! Interessante.
    Risposte esaustive, ma nel mio caso, sempre in bilico tra il metodo samoano o, da inguaribile snob, il Tebori giapponese, impongono approfondimenti.
    Vi contatterò sicuramente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTACI

Contacts:

info@fabriquetattoo.it
+39 349 4994013

Social:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Fabrique Tattoo and Art Concept – Lucca | privacy policy | cookie policy | tutti i diritti riservati | sito realizzato da memphremagog